Getfiche

Getfiche

SCARICA TINTA SENZA AMMONIACA

Posted on Author Shakasida Posted in Ufficio


    La tinta che ho fatto è di quelle senza ammoniaca. C'è un modo per far scaricare il colore più velocemente??? A casa o anche dal parrucchiere. getfiche.com › tinta-sbagliata-rimedi-soluzioni-fai-da-te. SOS tinta sbagliata: come rimediare con o senza parrucchiere! un limone: è una mistura che aiuta a scaricare la tinta, a patto di ricorrervi almeno volte. grasso, e alcune tinte - sopratutto quelle senza ammoniaca - sono a base oleosa. Tinta sbagliata: come rimediarvi se non si può o non si vuole andare non saranno miracolosi, ma vi aiuteranno a far scaricare il colore più in.

    Nome: tinta senza ammoniaca
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: Android. Windows XP/7/10. iOS. MacOS.
    Licenza:Solo per uso personale (acquista più tardi!)
    Dimensione del file: 41.78 Megabytes

    Il colore spesso si ossida o non assomiglia a quello che abbiamo sperato di ottenere. Succede anche di voler cambiare look e di dover eliminare prima la vecchia colorazione per poterne fare una nuova, senza il rischio di alterarne la nuance. Come si fa? Ecco qualche consiglio fai da te, molto economico.

    Utilizzate questa soluzione solo se le altre strade non hanno funzionato e dovete assolutamente cambiare colore. Il bleach è un candeggio dei capelli, tecnica davvero aggressiva, che vi porterà ad avere chiome bionde o bianche, a seconda dei volumi utilizzati e dei tempi di posa.

    Ecco qualche consiglio fai da te, molto economico.

    Utilizzate questa soluzione solo se le altre strade non hanno funzionato e dovete assolutamente cambiare colore. Il bleach è un candeggio dei capelli, tecnica davvero aggressiva, che vi porterà ad avere chiome bionde o bianche, a seconda dei volumi utilizzati e dei tempi di posa.

    Dopo questo trattamento fate una maschera ed evitate di lavare i capelli per un paio di giorni. Shampoo anti-forfora Lavare i capelli con lo shampoo antiforfora Se non avete problemi di forfora, sappiate che questo genere di shampoo funziona benissimo anche sulle tinte soprattutto semi-permanenti.

    Ovviamente il risultato non è mai immediato. Ci vogliono almeno due o tre lavaggi per notare la differenza. Lasciate in posa sui capelli 20 minuti e poi sciacquate. Procuratevi della polvere decolorante, preferibilmente blu e ossigeno a 20 volumi, per evitare di irritare il cuoio capelluto e controllare meglio la schiaritura.

    Prendete una ciotolina per tinture per capelli e miscelate polvere decolorante e ossigeno in modo tale da ottenere un composto cremoso, né troppo denso né liquido, a cui potrete aggiungere della maschera per capelli per nutrirli e non seccarli troppo.

    Applicate la miscela solo sulla parte colorata e non sulla ricrescita per evitare di ottenere troppi colori sui vostri capelli, che andrete ad uniformare dopo il decapaggio con una tintura da distribuire uniformemente su tutta la chioma.

    Se avete bisogno di scaricare la tinta si 1 o 2 toni, lasciate in posa la miscela per circa 10 minuti, mentre per 3 toni occorrono circa 25 minuti, per 4 o 5 toni serviranno 35 minuti.

    Per ottenere una maggiore schiaritura non andate oltre i 35 minuti, per evitare di irritare il cuoio capelluto, piuttosto potete ripetere il trattamento dopo una quindicina di giorni.

    Condividi questa storia, scegli tu dove!


    Ultimi articoli