Getfiche

Getfiche

SCARICARE VIDEO DA RAI GULP

Posted on Author Fauk Posted in Rete


    Scarica i video della Rai. Vi ringrazio per l'interesse che avete dimostrato. Da oggi tutte le pagine rai, mediaset sono in un unico sito. Aggiornate i vostri. Come scaricare video da sito Rai. Gli strumenti per fare il download delle trasmissioni della tv di StatoCon l'avvento del digitale terrestre. Se state cercando un metodo per scaricare video Rai Play, allora siete nel posto giusto! Vediamo insieme tutti i metodi disponibili. E' possibile scaricare episodi andati in onda su rai gulp nell'ultima settimana usando solo il proprio browser. Io ad esempio sono interessato alla 3 stagione in​.

    Nome: video da rai gulp
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: MacOS. Android. iOS. Windows XP/7/10.
    Licenza:Solo per uso personale (acquista più tardi!)
    Dimensione del file: 70.58 Megabytes

    Franny ha detto: 4 maggio alle Grazie!!! Purtroppo ho alcuni problemi che è probabile che dipendano dalla mia inesperienza, dunque ho proprio bisogno di un aiuto. Non riesco, tuttavia, a far partire la riproduzione delle puntate più vecchie contenute in archivio, perché pare che mi manchi il plugin per i video MMS. Inoltre ho provato a scaricare Orbit downloader: ho dovuto rinunciare alla versione 4.

    Ho scelto la versione 2. Cosa devo fare? Ciao Andrea, mi correggo, fra i programmi su questo notebook vedo anche Silverlight, quindi che plugin mi manca?

    Logo di Rai. Nel dicembre dello stesso anno viene lanciato anche RaiPlay Radio , il portale online dei programmi radiofonici della Rai. Il portale è presente anche sui principali social media Facebook , Twitter , Instagram con l'omonimo account che rilancia gli ultimi contenuti pubblicati o le dirette.

    Il sito è accessibile anche da dispositivi mobili tramite l' app dedicata disponibile gratuitamente sui principali store virtuali come Microsoft Store , Google Play e App Store. L'app permette di vedere le dirette dei canali e i programmi dei giorni precedenti su smartphone, tablet, Smart TV o tramite Chromecast [4].

    La pubblicità commerciale sul sito viene gestita da Rai Pubblicità.

    Il 3 marzo , in occasione della prima visione della serie Il nome della rosa , viene introdotto un nuovo player per la riproduzione dei contenuti, che presenta tra le novità la possibilità di mandare avanti o indietro il video di 10 secondi, di sceglierne la qualità di visione, la velocità, di inserire sottotitoli, navigare tra le tracce audio se disponibili e, tramite la funzione Restart, di ricominciare la visione di un programma durante la diretta streaming.

    Nel gennaio raggiunge i 6 milioni di utenti attivi [10]. Dal 24 aprile andrà in onda il docu-trip del cantante Jovanotti dal titolo Non voglio cambiare pianeta , viaggio in bicicletta tra il Cile e l' Argentina , girato nei mesi di gennaio-febbraio, per la regia di Michele Maikid Lugaresi e musiche originali del cantante toscano [14].

    Homepage di Rai. Il plugin utilizzato in questo caso non era Silverlight, ma RealPlayer.

    Oggi quel servizio si chiama RaiPlay e rappresenta un immenso archivio di video, spettacoli e docfilm pronti da visualizzare tramite il proprio computer o dispositivo mobile, in qualsiasi momento e località. Come fare?

    Qui di seguito daremo la risposta a questa domanda descrivendo le soluzioni da adottare per scaricare video da RaiPlay su PC e Mac. Qui di seguito vediamo come scaricare video da RaiPlay utilizzando questo straordinario software. Di più non è più possibile vedere le dirette Rai su Linux, anche su rai.

    Credo che questa operazione sia legale in Italia ma non credo sia una buona idea esporsi.

    Invito tutti, soprattutto gli utenti Linux, a comunicare alla RAI questo disservizio. Info tecniche Stavolta non si sono limitati a stupidi controlli su parametri HTTP ma hanno sviluppato un sistema di autenticazione.

    Account Options

    La creazione del token avviene nel codice Dot Net nella libreria Rai. La libreria è offuscata usando SmartAssembly.

    Dunque la RAI ha sacrificato gli utenti Linux proprio per contrastare la visione degli stream al di fuori del browser. Basta aprire la DLL con un editor esadecimale per vedere la url della CGI che viene chiamata per ottenere la data corrente lato server. Probabilmente la DLL usa quella data e altro? Soluzione per Linux Habemus scriptinus!


    Ultimi articoli