Getfiche

Getfiche

SCARICARE PERGAMENE DA

Posted on Author Musida Posted in Rete


    Modello Pergamena da Scaricare | Rotolo di carta vecchia e piuma nel calamaio — Illustrazione stock Cerca questo Pin e molto altro su scrivere pergamene. sagoma della pergamena da stampare - Cerca con Google. pergamene da stampare gratis. Siti correlati. Vedi anche: pergamena compleanno · pergamena cresima · pergamena pensione · pergamene da scrivere. Home page Pergamene da stampare gratis Esempi pergamene. Crea online le tue pergamene. Problemi? Guarda il video tutorial su come creare una.

    Nome: pergamene da
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: iOS. Android. Windows XP/7/10. MacOS.
    Licenza:Solo per uso personale (acquista più tardi!)
    Dimensione del file: 55.70 MB

    La pergamena membrana o vellum in latino prende nome dalla città di Pergamo nell' Asia minore dove, secondo la tradizione riferita da Plinio il Vecchio , sarebbe stata introdotta attorno al II secolo a. Pergamo aveva una grande biblioteca che rivaleggiava con la famosa biblioteca di Alessandria.

    Quando l' Egitto smise di esportare il papiro, a causa della concorrenza culturale fra il sovrano egiziano Tolomeo V Epifane - a.

    Nel mondo antico la pergamena non ebbe comunque grande diffusione, a causa della concorrenza del papiro, prodotto molto più abbondante e meno costoso.

    Sembra esistere una correlazione tra l'area geografica di provenienza dei pergamenai medievali e la specie animale utilizzata. In particolare, mentre in Italia e nel resto del bacino del Mediterraneo era diffuso l'uso di pelli di provenienza ovina o caprina, in area insulare Irlanda e Inghilterra si preferivano pelli bovine.

    Per ottenere le autocertificazioni, ad esclusione di quelle relative agli esami di stato, collegarsi al sito www.

    Verrà visualizzato l'elenco dei modelli di autocertificazione disponibili. Per quanto riguarda le autocertificazioni relative agli Esami di Stato queste seguono una procedura specifica prevista dalla legge. Richiesta e ritiro certificati Per il rilascio di certificati, utilizzabili nei rapporti tra privati o all'estero, occorre fare richiesta, alla propria segreteria studenti, utilizzando uno specifico modulo: Modulo richiesta certificati relativi agli Esami di Stato Nel rispetto della normativa sul bollo, in particolare dell'art.

    Se sussistono delle ipotesi di esenzione dall'imposta di bollo, l'interessato dovrà dichiararlo all'atto della richiesta del certificato. Singoli documenti sono infine conservati nei fondi "Diversi" e "Notarile", in conseguenza del loro reimpiego come copertura di fascicoli e volumi di imbreviature e rogiti.

    Oltre a rendere note le fonti alla ricerca e a tutti gli interessati, esso si propone inoltre di contribuire alla salvaguardia delle testimonianze storiche locali, fornendo indicazioni circa la loro localizzazione e consistenza. La forma della pubblicazione online riflette questi intenti, presentandosi come banca dati liberamente consultabile, regolarmente aggiornata nell'ampiezza del corpus documentario e aperta alla partecipazione di tutti i possessori desiderosi di meglio far conoscere il proprio patrimonio.

    In questa prospettiva, la redazione è grata per qualsiasi contributo mirante all'integrazione di gruppi documentari come pure per correzioni o suggerimenti utili al miglioramento delle funzionalità.

    Leggi anche:SEVER DA SCARICARE

    Una prima descrizione sommaria e forzatamente parziale della raccolta si trova nella Guida dell'Archivio cantonale, a cura di G. Martinola, Bellinzona [], pp. Nel primo catalogo dell'Archivio cantonale, pubblicato nel dall'allora archivista Curzio Curti Catalogo dell'Archivio Cantonale, Locarno , non è menzionata esplicitamente alcuna pergamena, e tra i compiti affidati all'archivio nel decreto di istituzione del non figurava quello di raccogliere e preservare i documenti anteriori al , se si eccettuano quelli incamerati a seguito della soppressione dei conventi.

    La raccolta attraverso trasferimenti, acquisti, donazioni e depositi si protrasse per molti decenni dopo la morte del Motta, ad opera degli archivisti cantonali Louis Chazai e Giuseppe Martinola.

    Su questi aspetti v. Chazai, Il problema dell'Archivio cantonale, Bellinzona ; A. Huber, Emilio Motta.

    Storico, archivista, bibliografo, Locarno , pp. Per una parte consistente dei gruppi di pergamene conservati in Archivio di Stato risulta peraltro impossibile risalire con precisione alle vicende che hanno portato alla loro acquisizione.


    Ultimi articoli