Getfiche

Getfiche

SCARICARE DA MEGAUPLOAD ANCHE SE CHIUSO

Posted on Author Akinojas Posted in Rete


    Megaupload chiuso? sharing, il sito che praticamente tutta la rete utilizzava per caricare e scaricare files, e vedere puntate di serie Tv e Solo se ci sono le condizioni, aspettiamo aggiornamenti” è utilizzata anche da Dropbox, uno dei servizi di stoccaggio file e backup più popolari in rete, soprattutto. I procuratori federali della Virginia hanno chiuso i battenti ad uno dei più grandi L'accusa indica Kim Dotcom, conosciuto anche sotto le false identità di "Kim L'intento di nascondere l'attività fraudolenta da parte di Megaupload è il contenuto originale, così da permettere a milioni di utenti di scaricare. Creato da, Kim Dotcom. Lancio, 21 marzo Stato attuale, chiuso. Modifica dati su Wikidata · Manuale. Megaupload è stato un sito web di file hosting internazionale, di proprietà di A Megaupload facevano capo anche Megavideo​, un sito per la trasmissione in diretta (streaming) di video flash, e Megaporn, un sito con. Chiuso Megavideo e Megaupload: Ecco cosa rischiano legalmente gli utenti Italiani di vedere film in streaming e scaricare film o software, non importa se la Aggiornamento ore: del 23/01/ Chiusi anche Fileserve e e propria "corsa all'oro": Miliardi di utenti da tutto il mondo invadono i siti.

    Nome: da megaupload anche se chiuso
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: iOS. Windows XP/7/10. MacOS. Android.
    Licenza:Solo per uso personale (acquista più tardi!)
    Dimensione del file: 63.15 MB

    Funzionamento[ edit ] Megaupload ci sta nascondendo qualcosa di subliminale Il servizio di Megaupload era completamente gratuito questa è la buona notizia, ma faceva schifo e questa la cattiva. Si possono caricare file non più grandi di 2 GB e scaricarne non più grandi di 1 GB notate un'incongruenza? Una volta caricato un file, è possibile scaricarlo tramite un URL , e in linea di massima questo è tutto del sito. Grazie ad un'interfaccia priva di pulsanti oltre a "carica" il servizio è stato reso disponibile anche per scimmie.

    Gli utenti premium hanno una valanga di piccoli, sfiziosi vantaggi: poter caricare infinito spazio, essere leggermente più veloce nel download ed upload e non poter più scaricare file illegali come film o videogiochi, poiché sei un utente a tutti gli effetti.

    Tra l'altro Kim Dotcom è stato arrestato in Nuova Zelanda una delle sue due residenze, l'altra è Hong Kong, mentre lui ha doppia nazionalità, tedesca e finlandese su richiesta ufficiale degli Stati Uniti, il che significa che l'azione americana ha avuto, almeno in questo caso, l'appoggio di un'altra autorità nazionale.

    Tutte cose in sè e per sè perfettamente legali. Prima di tutto gode di un certo appoggio da parte di alcune celebrità della musica e del cinema che teoricamente dovrebbero figurare tra i soggetti danneggiati dalla sua esistenza come Kim Kardashian e Alicia Keys.

    E poi il suo fondatore è una specie di primula rossa del web, un hacker tedesco che ha almeno tre o quattro nomi e, secondo Wikipedia, ha già avuto in passato guai con la giustizia, anche per reati ben poco romantici tipo truffa con le carte di credito e insider trading.

    Se l'industria di contenuti vuole trarre vantaggio dalla nostra popolarità, saremo felici di intavolare un dialogo. Dunque, abbiamo visto che il portale mega permette a determinati controllori di scovare , per esempio, i film pirata.

    Sapete cosa succederà? In pratica, stiamo dando una padella a nostra moglie che è già arrabbiata con noi, permettendogli di colpire più forte.

    Da qui in poi nasce la guerra delle parole. Da una parte viene detto che sarà impossibile tracciare tutti i milioni di persone che utilizzeranno il servizio.

    Le multe sono salatissime. Io ci credo poco, ogni giorno vengono studiate nuove leggi per arginare il fenomeno P2P.

    Tutto quello che volete, ma io, qui, di sicurezza ne vedo poca. Per concludere, rifacciamo la domanda: Ci conviene usare il nuovo mega?

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

    La risposta , per ora è no. Una bella battaglia che potrebbe essere raccontata in un film, perché, comunque sia, Megaupload, fa parte della storia di internet.

    Io personalmente decido di sedermi e stare a guardare, perché mi sembra la cosa più giusta. Non ho i mezzi per poter garantire la mia sicurezza, e , sempre di sicurezza, ne vedo ben poca, da questo nuovo servizio, in questo momento.


    Ultimi articoli