Getfiche

Getfiche

CUD 2016 AGENZIA ENTRATE SCARICA

Posted on Author Kami Posted in Rete


    Modello e istruzioni Schede adempimento istruzioni per la compilazione della Certificazione unica - pdf - Aggiornate al 4 febbraio CUD - Integrazione Finanziaria Modelli e istruzioni - anni fino al Modello CUD - pdf (attenzione: per la scelta del 5 e 8 per mille utilizzare. Benvenuti nel sito ufficiale dell'Agenzia delle Entrate. Disponibili modelli, software, scadenze, circolari, risoluzioni. Presentazione on line delle dichiarazioni. Software di compilazione.

    Nome: cud 2016 agenzia entrate
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: iOS. Android. Windows XP/7/10. MacOS.
    Licenza:Solo per uso personale (acquista più tardi!)
    Dimensione del file: 39.72 Megabytes

    Per certificare i redditi dei lavoratori dipendenti, pensionati e autonomi, nel , si utilizza, infatti, un solo modello di certificazione dei redditi di lavoro dipendente e assimilati e altri redditi, come ad esempio quelli di lavoro autonomo e i redditi diversi certificati in forma libera, fatta eccezione per colf e badanti, per i quali continua la certificazione dei compensi con la dichiarazione sostitutiva.

    Ogni anno, l'Agenzia delle Entrate entro il mese di gennaio, provvede a pubblicare sul suo sito istituzionale, la nuova certificazione unica. Tale quota, non influisce sui limiti di reddito per richiedere il riconoscimento di eventuali bonus Irpef. Lgs n. Inserito nel nuovo modello CU , la sezione riservata al nuovo regime fiscale delle locazioni brevi.

    Entro quando va consegnata la certificazione unica ? Consegna Certificazione Unica cartacea : è sempre facoltà del lavoratore richiedere la certificazione unica in formato cartaceo.

    Successivamente, questo credito si rivela in parte errato perché l'Ufficio in sede di controllo del modello Unico scopre che parte degli acconti qui indicati e relativi all'anno precedente non erano stati versati. In questo caso cosa succede in sede di controllo formale del modello ?

    Ci sono conseguenze sull'intermediario che ha vistato il modello del periodo successivo? Si chiede di chiarire meglio quali controlli è tenuto ad effettuare l'intermediario quando nel modello viene riportato un credito proveniente dalla dichiarazione precedente non vistata dal medesimo intermediario.

    Se il contribuente ha trasmesso, tramite un intermediario, una dichiarazione dei redditi nella quale sia stato riportato un credito derivante dal periodo precedente che, a seguito di un successivo controllo ai sensi dell'art.

    Quest'ultimo, infatti, è tenuto a verificare esclusivamente i versamenti dell'anno in corso e l'eccedenza a credito risultante dalla dichiarazione relativa al periodo d'imposta precedente. Si precisa che, se al momento dell'elaborazione della dichiarazione precompilata la dichiarazione relativa all'anno precedente è stata già liquidata, nel precompilato vengono inseriti i dati che risultano a seguito della liquidazione automatizzata.

    Quindi, nel caso in esame, nel precompilato viene riportata l'eccedenza derivante dall'anno precedente, già diminuita degli acconti non versati.

    Essi, quindi, vengono dedotti due volte per un errore del sostituto d'imposta. In questo caso è esclusa la responsabilità del Caf o professionista che ha apposto il visto di conformità in quanto l'intermediario, nel verificare la documentazione esibita dal contribuente, non entra nel merito di quanto dichiarato dal sostituto d'imposta con la Certificazione Unica. La responsabilità ricade sul contribuente che potrà, eventualmente, rivalersi sul sostituto d'imposta, in sede civilistica, per l'importo delle sanzioni.

    Al sostituto è applicabile, inoltre, la sanzione di euro prevista dal Dlgs n. Com'è noto i redditi prodotti dalle società di persone, residenti nel territorio dello Stato, sono imputati a ciascun socio, indipendentemente dalla effettiva percezione, proporzionalmente alla loro quota di partecipazione agli utili, secondo quanto previsto dall'art.

    Pertanto, il reddito conseguito dall'organismo sociale nel periodo d'imposta è direttamente e proporzionalmente riferito ai soci o partecipanti, poiché si configura quale reddito di partecipazione, ed è tassato in capo agli stessi. Anche le perdite prodotte dalle società di persone vanno attribuite secondo il c.

    Qualora l'errore sia stato rilevato dopo il 29 giugno , il contribuente è tenuto a correggere la dichiarazione utilizzando gli strumenti ordinari. Il contribuente è tenuto anche al contestuale pagamento della maggiore imposta, compresa la differenza rispetto all'importo del credito risultante dal Modello che verrà comunque rimborsato dal sostituto d'imposta, dei relativi interessi e delle sanzioni, in relazione alle quali si applicano le disposizioni previste in materia di ravvedimento operoso.

    Con il comunicato stampa del 12 febbraio e con la circolare n. Si ritiene che queste certificazioni debbano essere trasmesse in via telematica all'Agenzia delle Entrate entro il termine previsto per la presentazione del modello Semplificato. E la sussistenza del consenso del proprietario ai lavori?

    Con il provvedimento del 2 novembre è stata individuata la documentazione da conservare ed esibire a richiesta dell'Agenzia delle Entrate. Tra i documenti da conservare rientra, in caso di lavori effettuati dal detentore dell'immobile, se diverso dai familiari conviventi, una dichiarazione del possessore di consenso all'esecuzione dei lavori. Per quanto riguarda la registrazione, se i lavori sono effettuati dal conduttore o comodatario, nel modello devono essere indicati, oltre ai dati catastali identificativi dell'immobile anche gli estremi di registrazione del contratto di locazione o di comodato.

    L'articolo 8, comma 1, del D. L'effetto sostitutivo dell'Imu, meglio definito dalla Circolare n. Di conseguenza, il reddito complessivo di quest'ultimo deve essere calcolato senza tener conto della rendita catastale relativa agli immobili da questi posseduti e non locati qualora gli stessi siano soggetti ad Imu e siano situati in un comune diverso da quello in cui si trova l'abitazione principale.

    Diversamente, il reddito dei fabbricati adibiti ad abitazione principale e relative pertinenze, in quanto immobili per i quali non è dovuta l'Imu per l'anno , va computato ai fini del calcolo del reddito complessivo del familiare.

    In quest'ultimo caso, tuttavia, ai fini della tassazione Irpef, spetta una deduzione dal reddito pari all'ammontare della rendita catastale dell'unità immobiliare adibita ad abitazione principale e delle relative pertinenze art. Se indico la percentuale senza decimali va tutto bene. Come mai? Come posso operare? Pertanto, per inserire una percentuale di possesso con quantità decimali è necessario riportare tutte le cifre nell'apposito campo dell'applicativo web.

    O meglio puntano all'annullamento della cartella o ad una riduzione dell'importo richiesto? Purtroppo senza visionare la documentazione non posso dirle nulla. Il consulente mi consiglia 1 procedere ad una istanza di accertamento con adesione istaurare un contraddittorio per ridurre le sanzioni ad un terzo.

    Mi dice che se tutto va bene devo pagare circa 10 mila euro più spese. Borella, la procedura più o meno era quella che le avevo suggerito. Certo è che se vuole cercare di verificare la situazione da solo, potrebbe recarsi intanto presso l'agenzia delle entrate e chiedere come affrontare la situazione, prima di affidare il caso allo studio.

    Non si sa mai, magari trova qualche bravo funzionario, e le assicuro che ce ne sono molti, che l'aiutano a risolvere la situazione risparmiandosi i 5. Tuttavia, è bene sottolineare che quanto le sto consigliando dipende sempre dalla gravità del problema. Ha provato a consultarsi con qualche altro studio per verificare i compensi? Mi chiedo è possibile fare un istanza di autotutela per annullare tali cartelle, oppure ci sono buoni margini per vincere un ricorso?

    Salve Marioconte, probabilmente l'agenzia delle entrate non ha rilevato la rivalutazione del terreno. Presenti istanza di autotuleta, corredata dai pagamenti degli F24, perizia del terreno quadro RM del modello Unico. Non incide il fatto che l'acquirente abbia definito l'accertamento per maggiore impsta di registro e quindi abbia definito tale valore?

    Conte penso che in presenza di perizia con l'autotutela potrà sanare tutto. Si aspetti la sanzione per omessa dichiarazione. I presupposti del ricorso ci sono a prescindere da cosa abbia deciso di fare l'acquirente.

    Mille grazie. Quale azioni intraprendere se fosse legittima la richiesta. Grazie per la cortesia. Spero di essermi spiegato e ringrazio per una risposta. Salve sig. Di Lillo se l'autotutela ha dato luogo all'emissione di una sgravio parziale allora l'importo che andrà a ruolo sarà il nuovo importo. La informo comunque che anche l'avviso bonario poteva essere rateizzato con pagamento trimestrale.

    Forse fa ancora in tempo. Perche' nessuna risposta al mio messaggio? De Lillo nel periodo in cui ha scritto non è stata data nessuna risposta. Lo sto facendo solo ora. Fermo restando che tutti mi dicono di chiudere la faccenda per evitare che il debito si trascini e moltiplichi , ma nessuno mi dice come.

    Immagino che interverrà equitalia per il residuo del debito con ulteriori aggravi e spese , mi potete illuminare? Mancati pagamenti passagg. Borella quando le dicono di chiudere la situazione immagino si riferiscano di pagare subito l'intera somma. Non vedrei altra soluzione trasparente alla loro risposta.

    Naturalmente ci sarèà un aggravio della sanzione ed aumento degli interessi. Le auguro di riuscire a pagare la rateizzazione dell'agenzia delle entrate.

    Ho ricevuto nel giugno la notifica di una cartella esattoriale che mi portava a conoscenza dell'emissione di un avviso di accertamento II. Dopo breve indagine ho scoperto che quale soggetto notificante era stato erroneamente indicato il comando di polizia municipale di un paese distante circa km dal mio anziché l'Agenzia delle Entrate.

    Poiché mi sono recato al comando di polizia, apprendendo di non aver violato il codice della strada, non ho ritirato il plico che invece conteneva l'avviso di accertamento.

    Tale avviso nel merito contiene evidenti irregolarità e non rispetta lo statuto del contribuente oltre che essere fondato su illazioni e pretestuosità. Si chiede cortesemente se la notifica dell'avviso di accertamento, presupposto della cartella esattoriale, che riporta il soggetto richiedente che non identifica quello reale Agenzia Entrate sia inesistente e quindi non sanabile. Salve Mongitto, come è venuto a conoscenza del plico presso la polizia?

    In sostanza mi immettono nella cassetta della corrispondenza una comunicazione di avvenuto deposito. All'interno della busta ho trovato la notifica nella quale il soggetto notificante era la PM di quel paese. Poiché il plico sarebbe stato disponibile dal giorno successivo presso l'ufficio postale, dovendo andare da quelle parti per lavoro, mi sono recato al Comando chiedendo lumi.

    Appreso che non si trattasse di notifica da loro emessa sono rientrato e non ho ritirato il plico che invece conteneva avviso di accertamento che ho scoperto solo quando l'ente esattore mi ha richiesto il pagamento. Quindi il soggetto notificante era diverso da quello che doveva effettuare la notifica, inoltre la stessa manca della sottoscrizione dell'agente postale incaricato ed inoltre il plico è stato depositato presso l'ufficio postale non lo stesso giorno, come prevedono le norme sulle notificazione degli at Salve Mongitto la cartella esattoriale deve essere consegnata da un messo comunale o da un postino con funzioni speciali.

    Lei deve 1. Verificare ad Equitalia o Agenzia delle Entrate cosa hanno a titolo di ricevuta di ritorno. Potrebbero esserci i requisiti per un ricorso, ma dovrebbe far vedere la documentazione. Non è stata fatta quindi nessuna dichiarazione o comunicazione. Oggi mi sono vista recapitare un questionario delle Entrate dove mi chiedono elenchi di fatture , etc. Non posso permettermi di pagare nulla, cosa mi conviene fare?

    Non posseggo immobili Personalmente le consiglierei di andare a parlare in via ufficiosa con l'agenzia delle entrate per spiegare la situazione. Salve, scrivo per alcuni chiarimenti. In data La questione è che mia moglie a parte il reddito percepito e risultante dal CUD, non ha ulteriori "entrate" Salve Guido se legge le prime pagine delle istruzioni del modello Unico o del c'è una parte dedicata a chi ha l'obbligo di presentare il modello.

    Tra questi casi c'è anche il caso di sua moglie perchè in presenza di due diversi cud si deve procedere al ricalcolo del conguaglio che non è detto sia stato calcolato dal datore di lavoro. Salve, Volevo sapere quanto tempo ha l agenzia per comunicare l'esito degli accertamenti? Hanno i nostri documenti dal marzo di quest anno e ad oggi ancora non abbiamo notizie!

    Cu 2019, modello pdf gratis da scaricare

    Salve Valeria, lo Statuto del contribuente, a cui ci si riferisce in questi casi, specifica che le ispezioni ed i controlli non possono avere una durata superiore ai 30 giorni prorogabili di altri 30 se richiesti. Salve, vorrei sapere quando scatta la prescrizione da parte dell'Agenzia delle Entrate, per il recupero di due rate NON versate, relative alla rideterminazione del valore di terreni, con relativa perizia e versamento della prima rata in data Perizia e rivalutazioni non usate e non dichiarate nel quadro M.

    Ringrazio e porgo Saluti. Salve Beatrice, da quanto ne so io, il mancato pagamento delle rate produce la decadenza della rivalutazione del terreno. Salve il mio problema è il seguente.. Buongiorno grazie per la risposta a maggio mi e' stato recapitato questionario per redditometro compilato e restituito a giugno.. Altra considerazione è che comunque su di lei non intendono procedere perchè le hanno richiesto solo un anno, mentre gli anni devono essere consecutivi.

    Ce da pagare irpef ricalcolata, interessi e sanzioni. Cosa posso fare? Ragazzi sapete a che anno d'imposta sono giunti i controlli da parte dell'agenzia delle entrate. Solitamente vanno a ritroso e non controllano subito i cud. Qualcuno ha notizie Salve Francesco stanno controllando le dichiarazioni inviate nel e relative al Se si dopo quanto tempo.

    Grazie e buon lavoro. Solo stamane 8 gennaio e solo dopo mia telefonata in comune ho scoperto che lo stesso è giacente Non ho mai ricevuto nessuna raccomandata e tanto meno nessuno avviso di giacenza Posso in qualche modo contestare lo stesso e non pagare il dovuto in quanto i termini sono scaduti?

    Salve avevo una ditta individuale dove è stata recapitata una multa con raccomandata ,presso la sede legale dopo l'accertamento da agenzia dell'entrate rif. Anno Prima cosa non ho mai ricevuto niente. Saluti grazie. Salve Franco purtroppo per darle una risposta bisognerebbe verificare. La suddivisione della vendita e' avvenuta per millesimi di 12 proprietari, la quota a me spettante e' stata suddivisa con i miei 2 figli in quanto comproprietari per 1 terzo ciascuno.

    Premetto che di tutto me ne sono occupata io con le dovute procure in quanto i miei figli vivono fuori.

    Ora mio figlio che vive in Lombardia ha ricevuto un invito a presentarsi di persona all'uff. Salve Gerarda. Poi è possibile che l'accertamento sia volto a verificare la presenza della sua rinuncia a favore dei suoi figli. Hanno mandato un solo accertamento perchè visto uno ne hanno visti entrambi. Il valore dichiarato nell'atto ed effetivamente pagato è stato inferiore a quello della perizia di cui non abbiamo tenuto conto, a dire il vero dimendicandocene.

    L'agenzia delle entrate ci invia l'accertamento,facendo una valutazione del terreno molto più alta della perizia. Possiamo far valere in sede di autotutela la perizia ossia chiedendo di far valere l'importo della perizia? Grazie anticipatamente. Salve Maddalena, essendo una perizia retrodatata, e soprattutto giurata, se pressenta un'istanza di autotutela la parte riconosciuta dalla perizia dovrebbe esserle riconosciuta e scalata dall'importo. Ho ricevuto un atto di accertamento dall'agenzia delle entrate.

    Significa che ho affitto un appartamento a qualcuno in ,non ho fatto dichiarazione su mio reddito. Esiste un grande imposto da pagare. Pero' non ho sttoscrito qualsiasi contratto di affitto,ne anche non ho proprieta' di niente appartamento.

    Sono uno studente straniero. Vorrevo chedere cosa devo fare in questo caso? Se devo andare all'agenzia ,devo fare un appuntamento? Salve XIA probabilmente il tuo codice fiscale è stato confuso con quello di qualcun'altro se tu, non hai case da affittare. Devi andare obbligatoriamente all'agenzia delle entrate entro 30 giorni dal ricevimento dell'atto di accertamento per contestare l'atto e fartelo annullare.

    Salve, ho ricevuto ieri una raccomandata da Equitalia che si riferisce ad una notifica di accertamento dell'Agenzia delle Entrate datata novembre da me MAI ricevuta. La notifica si riferiva ad un'omessa dichiarazione dei redditi dovuta per doppio cud nel ed era di circa 1. Mi rassegno all'idea di dover pagare euro per la mia ignoranza Posso in qualche modo rivalermi contro l'Ufficio postale?

    Grazie dell'attenzione. Salve Daniela, se il postino avesse rilasciato gli avvisi, dovrebbe averli trovati anche lei nella sua cassetta della posta. Stia attenta perchè stanno inviando molte cartelle di questo genere che possono essere anche impugnate. La cartella esattoriale va notificata alla controparte e alla casa comunale.

    CU 2019: modello certificazione unica, scadenza e istruzioni

    Se non è stata notificata alla casa comunale, quanto riferitole da equitalia non ha senso. Potrebbe impugnare la cartella. Si informi invece se è stata pubblicata presso la casa comunale.

    Buon giorno! Grazie per la risposta. Suppongo che ci sia un termine, oppure la spada di Damocle ci pende sul collo per sempre? I termini per l'accertamento di cui all'articolo 43 del decreto del Presidente della Repubblica 29 settembre , n. Ne consegue che, qualora l'area non sia stata utilizzata ai fini edificatori, i predetti termini decorrono dal quinto anno successivo alla effettuazione della rivalutazione. Ringrazio di nuovo per la stratosferica velocità della risposta, ma avrei ancora bisogno di chiarimenti.

    Che cosa significa "utilizzazione edificatoria dell'area": aver richiesto e ottenuto il permesso di costruire? Mi scuso per l'insistenza, ma ho bisogno di avere le idee molto chiare, perché, essendo intenzionato a contattare l'ADE per un rimborso legato ad altra questione, non vorrei rischiare di 'svegliare il can che dorme'. Ringrazio e mi scuso di nuovo. Quando l'Agenzia delle Entrate fa accertamenti, c'è sempre un contenzioso.

    Seppur prescritto o meno bisognerebbe vedere i termini dell'atto ed il suo contenuto bisognerebbe dimostrare il valore di mercato dell'area nel periodo di rivalutazione e quindi il valore reale della perizia giurata. Ho acquistato un terreno in parte edificabile in parte agricolo sul quale ho costruito la mia casa; ora mi è arrivato un accertamento per valore denunciato troppo basso. Se non fossi stato il figlio ma un estraneo, con che diritto obbligano qualcuno a vendere al loroprezzo?

    Salve Michele, come prima cosa dovrebbe essere il notaio a consigliarle le modalità di trasferimento di proprietà. Vendere un terreno in parte edificabile da luogo sempre all'aquisizione di un valore, sia che il terreno venga ceduto da suo padre o da altri. Ecco perchè ci sono altre forme di cessione di proprietà. Ovvero al 31 dicembre dell'anno successivo in cui lei ha acquisito la proprietà del bene. Salve Marco, se ha i versamenti coincidenti con i pagamenti presenti nell'atto, non ha nulla da temere.

    Buon giorno. Dicono che se la vendita è effettuata sotto il valore di perizia, la base imponibile sul quale calcolare le imposte è il prezzo di vendita meno il valore del terreno di 40 anni fa.

    Ci sono esempi di vittoria in questi ricorsi? Salve Andrea, la rivalutazione, che avviene ad opera di un tecnico abilitato che giura il valore del terreno davanti ad un tribunale, serve a dare un nuovo valore del terreno.

    Valore che deve essere determinato tenendo conto anche del valore di mercato del terreno stesso. Tale rivalutazione viene eseguita proprio per evitare il pagamento della plusvalenza tra il prezzo del vendita e il costo di acquisto di 40 anni fa. E' sicuro che non le venga contestato il valore della perizia perchè troppo basso?

    Tenuto conto che il valore riportato dal professionista nella perizia,superiore a quello riportato sull'atto di vendita, ne consegue che ai fini del calcolo della plusvalenza si è fatto riferimento al costo storico. Salve Andrea, scusi ma è la prima volta che mi accade una cosa del genere. In genere si dichiara sempre il valore indicato nella perizia perchè in ogni caso il venditore non paga nessuna plusvalenza sul valore dichiarato.

    Ora, non voglio sindacare su chi le abbia consigliato di vendere ad un prezzo più basso, ma mi deve lasciare del tempo per verificare.

    Non vorrei darle una notizia per un'altra. Il mercato. Al prezzo di perizia per tanti mesi nessuno lo voleva Mi dia del tempo per trovare delle sentenze. Se posso aiutarla lo faccio volentieri. Sulla destra c'è un quadrato. Deve cliccare su Archivio circolari la prima voce che trova. Poi va sulla cartella Circolari Sceglie il mese di Febbraio e a quel punto aprendo la cartella trova solo una circolare di riferimento. Grazie mille per le Sue risposte e per il suo impegno.

    E' stato molto gentile ed apprezzo tantissimo. Secondo me, l'unica possibilità è aderire ad accertamento con adesione, dove fa presente tutte le carte che ha, dove presenta la perizia e via dicendo.

    Ad oggi non ci è ancora arrivata alcuna comunicazione, nè sappiamo i motivi di tale indagine. Quanto ha di tempo l'agenzia delle Entrate per darci esito di tale accertamento? Salve Paolo ma l'accertamento è iniziato? Alla lettera,hanno allegato copia dell'agenzia delle entrate che chiede a loro questa documentazione, avente come oggetto: accertamento" finanziario relativo a Il tutto è successo a maggio e fino ad ora non abbiamo saputo nulla. Ci saprebbe dire per la sua esperienza tra quanto potremo sapere e quali potrebbero essere i motivi di questa indagine?

    L'unica cosa che abbiamo fatto di particolare nel è che io ho acquistato una licenza taxi. In particolare se mi riferisce che nel ha acquistato una licenza taxi, probabilmente volevano vedere se una parte della spesa era stata sostenuta facendo uscire i soldi senza dichiararli. In genere questo tipo di indagini durano 6 mesi. Se entro 6 mesi non le chiederanno nessuna informazione la pratica sarà chiusa senza nemmeno contattarla. Se invece riscontreranno delle anomalie, sarà contattatto dall'Agenzia delle Entrate per fornire delle spiegazioni a delle movimentazioni bancarie che "loro" ritengono sospette.

    Diciamo che in questo Salve,nel io e mio marito abbiamo acquistato un terreno edificabile per L'importante è che paghi una persona. Immagino che pagata la sua multa tutto vada a posto, ma per garantirlo sarebbe opportuno verificare la numerazione degli accertamenti perchè in genere in questi casi se non paga uuno deve pagare l'altro e viceversa. Buongiorno una informazione se possibile. Mi è arrivato un avviso di accertamento per redditi anno dichiarazione E'arrivato tramite posta.

    Ho letto la pagina nel vostro sito in cui si dice" per quanto riguarda la notifica questa deve avvenire secondo le regole di notifica degli atti processuali ovvero deve essere eseguita dai messi comunali, l'avviso deve essere sottoscritto dal consegnatario e consegnato presso il domicilio del destinatario".

    Essendo pervenuto per posta è contestabile? Ringrazio per l'attenzione. Cosa significa per lei accertamento? Parla per caso di avviso bonario? Buonasera, ho ricevuto una notifica di accertamento del , io con il provvedimento autotutela mi è stato annullato parzialmente l'accertamento.

    Dopo due mesi mi è arrivata un'altra notifica, con intimazione di pagare. E' regolare questa prassi. Vi ringrazio per l'attenzione.

    Salve Rosaria l'intimazione di pagamento si riferisce sempre allo stesso atto? Buon giorno Ieri mio marito è stato avvisato dal Comune di residenza di ritirare una notifia. Ma è corretto??? È un avviso di accertamento da parte dell'agenzia dellentrate. Qll che mi stupisce che il messo comunale ha potuto leggere tutto.

    Ma la privacy non è violata?? Buon giorno il Centro Operativo di Pescara mi invia una rettifica dei dati della mia dichiarazione redditi anno per, a loro dire, redditi maggiori non dichiarati. Mi si dice che avrei omesso il reddito di un negozio affittato. Chiedo subito se con questa precisazione, fatta una verifica immobiliare, mi annulleranno l' accertamento sostituendolo con uno più preciso e se da questo decorreranno nuovamente i 60 giorni di termine etc.

    Quanto tempo, per legge, hanno per inviarmela? Tanto che negli anni scorsi la stessa Agenzia Entrate mi ha rimborsato, a tale titolo, somme versate in più per 4 anni. Salve Simplicio, Dovrebbero avere a disposizione 90 giorni. Tuttavia poiché i termini del ricorso sono 60 giorni io manderei una mail a chi le ha inviato l'accertamento per chiedere informazioni.

    Possono sanzionare perché il codice fiscale inserito nella dichiarazione dei redditi risulta essere inesistente? Infatti il caf inseri anziché un otto un due. Quindi adesso risultano sbagliati anche quelli successivi.

    DeVo chiamare all'agenzia delle entrate se hanno ricevuto dal caf la documentazione? Preciso: Codice fiscale della moglie. Salve Nando, Potrebbero sanzionarla ma se prepara una buona istanza in autotutela dovrebbe ottenere lo sgravio.

    Sapete dirmi se una richiesta documenti ex Art. Chiedono i documenti dei costi indicati al rigo RG Salve Alessandro, La documentazione richiesta eseguita a norma degli articoli di cui sopra rappresenta una verifica fiscale. A che serve poi la prescrizione? I termini di decadenza non possono essere interrotti. Le ispezioni documentali ed in genere i documenti devono essere tenuti per 10 anni, ovvero il tempo per poter essere richiesti per éventuali verifiche ed ispezioni.

    INPS e Agenzia Entrate: come ottenere il PIN (gratuito) per i servizi online

    Buongiorno, il mio problema è il seguente: A fine ho acquistato una licenza taxi al prezzo di Il mese scorso ci è arrivato un accertamento dell'ufficio delle entrate che, basandosi sui ricavi dell'ultimo triennio del cedente peraltro ricavi adeguati dal commercialista in maniera esagerata, tipo da 8.

    Ne consegue un'imposta di registro da adeguare con sanzioni ed interessi ed in futuro sicuramente adeguamento Irpef per il cedente. Io sono quindi il soggetto 2, il compratore, come conviene che mi comporti?

    Le faccio presente che non siamo stati invitati preliminarmente, ovvero in contradditorio, all'avviso di accertamento, quindi non abbiamo potuto portare a nostro discarico alcunché situazioni di mercato, licenze che non si riescono a vendere da anni, estratti conto che dimostrino che quanto dichiarato cor Soprattutto in questo periodo di crisi la situazione é cambiata per tutti quindi questo accertamento é tutto da dimostrare.

    Di rivolga ad un fiscalista e faccia ricorso. Salve Sabrina, La plusvalenza deriva da cessione di immobile? É stata indicata la vendita dell'immobile nel modello unico? Se si di quale anno? Buonasera, nel mio fratello - anziano e malato- ha ceduto all'unica nipote, mia figlia a carico per metà di entrambi i genitori la propria quota sociale.

    Nell'atto il notaio ha scritto che l'intero importo della quota al valore nominale euro era stata già versata da mia figlia. Ora il problema è che mia figlia non ha mai versato quella cifra e mio fratello non aveva un conto corrente aperto. Mia figlia rischia un accertamento? Quanto rischierebbe di dover pagare? E se il fisco dovesse rettificare la cessione, essendo io erede di mio fratello, rischio di dover pagare anche la rettifica della dichiarazione di mio fratello? Salve ma il commercialista non poeva evidenziare prima questo problema?

    È stato il nuovo commercialista a ravvisare questi problemi e non il precedente. Ci sono fondati rischi per un accertamento? Salve Lapis in realtà il nuovo commercialista, potrebbe cercare di sistema re le cose, magari anche con devi ravvedimenti. Salve, oggi mio padre ha ricevuto un avviso di accertamento per redditi non dichiarati nell'anno , parlo di lavoro dipendente. Ma attraverso il cud la dichiarazione dei redditi non è stata già eseguita?

    Salve Adriana se suo padre aveva nel altri redditi il CUD non era sufficiente e andava presentata la dichiarazione.

    Nel mese di marzo ho ricevuto un questionario da parte dell'agenzia delle Entrate con la motivazione che è stato avviato un controllo da parte dell'agenzia.

    Ho risposto nel termine dei 15 gg ma da allora non ho avuto nessuna notizia da parte dell'agenzia. Salve Giuseppe, dipende dal tipo di questionario che ha compilato. Salve, a dicembre ricevo notifica dall'ag entrate un a notifica di pagamento di una plusvalenza per una vendita immobiliare. E' vero che la "legge non ammette ignoranza", ma è anche vero che se io conoscessi tutte le leggi che ogni giorno questo burocratico Stato ci propina, sarei, come minimo, premio nobel.

    Ne io e ne mia moglie eravamo a conoscenza di questa legge sulla plusvalenza nel quando abbiamo venduto terreno e immobile. Sono invece sicuro che, sia il notaio sia l'agente immobiliare, poichè professionisti che si dedicano prevalentemente alle vendite immobiliari, ne fossero a conoscenza. Nessuno di loro ci ha detto nulla pur avendo tra le mani l'atto di provenienza dell'intero immobile!!

    Ho sempre pagato le tasse fino all'ultimo centesimo, e mi sento vittima di un sistema che come al solito tutela i soliti furbetti!! Salve Mario, io non so chi le fa la denuncia dei redditi, ma questa cosa andava inserita nel quadro RM del modello Unico. Se non si è fatto da solo la dichiarazione, io me la prenderei più con il commercialista o il CAF, sempe che lei abbia fornito la documentazione idonea. Salve , A dicembre ho ricevuto una cartella esattoriale da Eco Italia , nella quale mi si chiedeva per conto dell'agenzia delle entrate, il pagamento di una sanzione, derivante un'errata dichiarazioene dei redditi anno Mi sono recato presso l'agenzia delle entrate e ho chiesto chiarimenti, li mi è stato detto che a giugno mi è stato inviato tramite raccomandata AR un avviso di accertamento tale raccomandata da me non è mai stata vista.

    Indagando ulteriormente si è scoperto che il postino non ha trovato nessuno in casa ed a provveduto al rilascio di un avviso di giacenza mai visto. La dichiarazione dei redditi era stata eseguita da un CAF. Salve Diego, per essere valida, l'atto deve essere stato notificato presso la casa comunale, se non è stato notificato presso la casa comunale, questo è prescritto.

    Se poi lei ha la ricevuta di un caf, vada dal caf che doveva presentare la dicharazione. La sanzione e gli intreressi dovrebbe pagarla il caf stesso. Non ho potuto fare opposizione in quanto mandatami in un altra città!

    Al commercialista hanno detto che la colpa è mia perché 9 anni fa dovevo segnalare il cambio di residenza Ma l'Ag.

    Come posso oppormi oggi? Debbo interessare un avvocato quando mi arriverà la cartella? Eventualmente posso chiamare in causa il commercialista che con un suo errore, mi Attenda cartella. Salve Fede, se lei ha ricevuto nuovi atti presso la sua residenza, l'errore non è certo suo. Proprio di recente sono uscite delle sentenze che hanno dato parere favorevole al contribuente che si trovava nelle sue stesse condizioni.

    Gentilissimi Il mio. Allora dissi che erano passati giorni ma alla pecdi non aveva risposto nessuno'la signora controlla e mi disse che era arrivata ma a avevano bisogno di tempo per cercare la relata. Salve Maria Teresa non salti la rateizzazione Equitalia. Loro fanno sempre in tempo ad annullare la cartella.

    Salve, nel maggio io e mio fratello abbiamo venduto un terreno non edificabile. Dalla vendita cè stata una plusvalenza. Il terreno era di proprietà mia e di mio fratello. Nell'anno ho fatto la dichiarazione dei redditi ma non ho messo la plusvalenza perchè non sapevo nulla di queste tasse nessuno mi aveva detto nulla. Mio fratello qualche giorno fa ha ricevuto un avviso di accertamento che gli richiede il pagamento di X euro.

    A me ancora non è arrivato nulla. Volevo chiederle quanto tempo ancora rimane all'agenzia dell'entrate per inviarmi l'avviso di accertamento a me. Salve Codif mirko per avere la prescrizione non deve ricevere avvisi fino al 31 dicembre Quindi, tranne che per richieste specifiche, INPS da diversi anni ormai non invia più il modello a casa.

    In caso, invece, tu non avessi la possibilità di utilizzare una di queste soluzioni prospettate, puoi sempre recarti personalmente presso al sede INPS. La potrai richiedere direttamente allo sportello o tramite le postazioni self-service. Alla presente richiesta deve anche essere allegata copia di un documento di identità del richiedente. Possono essere inoltrati tali documenti attraverso uno dei seguenti numeri telefonici dalle ore 8 alle ore 19 ora italiana :. Al fine di ottenere i documenti richiesti, il delegato si deve presentare presso la sede INPS con la copia del documento di riconoscimento:.

    Questi devono anche provvedere alla presentazione di una dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà e copia del proprio documento di riconoscimento.


    Ultimi articoli