Getfiche

Getfiche

SCARICARE ARCH LINUX

Posted on Author Fenrira Posted in Libri


    l'immagine di installazione di. Questo documento vuole essere una guida per l'installazione di Arch Linux eseguire il comando seguente per scaricare la firma PGP (sotto Checksums) nella. Scarica i binari di pacman e le librerie condivise. Ora si scarichino i pacchetti richiesti per. Scarica Arch Linux. Informazioni sulla release. Tutte le immagini possono essere masterizzate su un CD, montate come un file ISO o direttamente scritte sopra.

    Nome: arch linux
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: MacOS. Android. iOS. Windows XP/7/10.
    Licenza:Solo per uso personale (acquista più tardi!)
    Dimensione del file: 47.28 MB

    Il suo unico gestore di pacchetti è responsabile della fornitura di aggiornamenti alle più recenti applicazioni software utilizzando "pacman" con tracciamento completo.

    Pacman è il gestore pacchetti che viene utilizzato per installare, aggiornare e rimuovere i pacchetti software. È progettato interamente per software gratuito e open source, insieme al supporto della comunità Linux. Arch Linux è anche popolare per avere una documentazione completa sotto forma di wiki della comunità noto come ArchWiki.

    Questo sistema operativo Linux si basa su pacchetti binari destinati ai sistemi i, bit e bit e ottimizzati per le migliori prestazioni sui moderni sistemi hardware. Puoi installare Arch Linux direttamente sul tuo computer di casa seguendo questa guida, ma puoi anche installarlo su una macchina virtuale sul tuo computer Windows usando VirtualBox.

    In questo articolo, si riferisce al computer che è usato per creare l'installazione. Questi potrebbero essere lo stesso computer.

    Configurazione

    Non è necessario che l'host sia una distribuzione Arch, potrebbe essere Debian o un sistema Redhat. La sezione inititolata "Setup del sistema host" spiega come installare pacman nell'host.

    La sezione seguente intitolata "Setup del sistema target" spiega come usare pacman dal sistema host per installare Arch Linux nel computer target. Setup del sistema host È necessario installare il pacchetto pacman di Archlinux nel proprio ambiente linux host.

    Inoltre si dovrà recuperare la lista dei mirrors site [1] che pacman utilizzerà per scaricare i pacchetti del sistema.

    Se sei già utilizzando Arch, saltare questo passaggio e andare a Installazione del sistema di destinazione Ottenere i pacchetti necessari Introduzione Si devono recuperare i pacchetti richiesti dal proprio ambiente linux ospitante.

    Nell'esempio si presuppone si stia usando un ambiente i Tutte i numeri di versione utilizzati qui possono essere cambiati.

    Trovato malware nel repository AUR di Arch Linux

    Si prega di controllare i numeri di versione in principio e annotarli. I numeri della versione possono essere trovati: pacman 32 bit e 64 bit , pacman-mirrolist per tutte le architetture.

    Si veda la man page e il manuale ufficiale di wget per ulteriori approfondimenti. Se si sta installando da Ubuntu 9. Usare lo script di Lucky descritto in questo thread per scaricarli! Vedere la man page dello strumento per le istruzioni. I pacchetti creati in questo modo possono essere installati nella distribuzione host utilizzando i soliti strumenti di gestione dei pacchetti disponibili.

    Questo approccio offre una migliore integrazione nell'ambiente Linux host. Questi pacchetti possono quindi venire installati usando il normale gestore pacchetti dell'ambiente Linux host. Con Fedora 12, non è stato possibile installare pacman con uno qualsiasi degli altri metodi. Ora basta eseguire emerge -av pacman.

    C'è anche una guida ben dettagliata. Un metodo più vecchio è discusso qui.

    Configurare il sistema host L'obiettivo principale di questa operazione è di fare una corretta configurazione di pacman. Abilitare inoltre come minimo un paio di mirror, necessari per non incorrere in errori, dovuti alla loro mancanza, durante la sincronizzazione.

    Altrimenti si potrebbe esaurire la memoria tra il sovraccarico della distro esistente e il download dei pacchetti necessari per installare. Questa guida vuole farvi notare quanto sia semplice e divertente installare ArchLinux anche senza Menu grafico anche senza molta esperienza nel campo Linux e della shell.

    Installazione Una volta selezionata al boot la nostra architettura, entreremo nella shell di archiso.

    Come installare Arch Linux su VirtualBox

    Il primo passo da fare è mappare la tastiera in Italiano con il comando: loadkeys it Iniziamo creando la tabella delle partizioni sul nostro disco, utilizzando un comodo programma grafico. Se stiamo installando ArchLinux su SSD ti consiglio di leggere attentamente questo articolo prima di procedere: Se vogliamo cifrare le nostre partizioni con dm-crypt: ArchLinux su FileSystem Criptato con DM-Crypt Lanciamo il comando: apparirà una piccola interfaccia dove potremo creare le nostre partizioni in modo semplice.

    Utilizzeremo in questo esempio: ext4 per il root sda1 se creata swap per la swap sda2 ext4 per la home sda5 Per formattare basterà lanciare i comandi: mkfs.

    Niente di più semplice. Testiamo la nostra connessione con il comando: ping -c 2 www.


    Ultimi articoli